Per ricevere la Newsletter

iscriviti qui


Ricevi HTML?

Attività politiche

Attività politiche

"Siamo davanti ad un autentico pasticcio del tandem Renzi/Boschi, un pasticcio che nasconde però un fine subdolo e neanche tanto occulto: controllare agevolmente la Camera dei Deputati ed uno pseudo Senato, picconare il sistema regionale e delle autonomie locali, condizionare l'elezione del Presidente della Repubblica, di una parte dell'organo di Governo della Magistratura e della Corte Costituzionale, oltre che di tutte le Agenzie di sottogoverno. In estrema sintesi: avere in mano il Paese magari soltanto con il 23 -25 % dei voti. Rispetto a questo progetto scellerato che mira a violentare la sovranità popolare, l'unica scelta di buon senso è quella di chi dice NO".

All'insegna dell'hashtag #CeChiDiceNo il Gruppo consiliare di Forza Italia alla Regione Puglia (Andrea Caroppo, Giandiego Gatta, Domenico Damascelli, Francesca Franzoso e Nino Marmo) ha incontrato i giornalisti per illustrare i temi forti della campagna referendaria di Forza Italia e smascherare il progetto dei fautori del Sì.

Leggi tutto: #CeChiDiceNO

"Posto che assumere, con soldi pubblici, parenti e persone con le quali si ha una relazione sentimentale stabile e di convivenza sia immorale e  indecoroso sia per i Gruppi consiliari che per la Giunta regionale, ho ritenuto di presentare l'emendamento, all'ordine del giorno relativo alle assunzioni dei Gruppi, orientato a stabilire gli stessi limiti per entrambe le istituzioni.

Emendamento che  la maggioranza di centrosinistra, chissà come mai, ha deciso di non condividere".

Lo dichiara il consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli.
"Come si può accettare -prosegue- che i componenti del Governo regionale possano assumere fidanzati e conviventi?

Leggi tutto: Damascelli: "Indecoroso assumere parenti e conviventi con soldi pubblici"

"Il caso dell'assessore Liviano trovato con le mani nella marmellata e che ha presentato, in tempi record, le sue dimissioni è un campanello d'allarme per una Puglia con tante ombre e poche luci".
Lo dichiara il consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli.
"L'assessore - aggiunge- non ha avuto neanche il tempo di accorgersi di essere nella Giunta regionale per rimbalzare alle cronache con un fatto molto poco lusinghiero per un amministratore pubblico.
Questi sono comportamenti che agevolano la perdita di credibilità delle istituzioni agli occhi dei cittadini.
Emiliano, adesso, che farà? Peraltro, la gravità dell'accaduto rappresenta una pessima vetrina per la Puglia nel panorama italiano.

Leggi tutto: Damascelli (FI) Puglia: " Caso Liviano con le mani nella marmelllata, Emiliano che farà ? "

"Ieri, durante la seduta del Consiglio Regionale, convocato per discutere soltanto le interrogazioni urgenti, nel bel mezzo dello svolgimento dei lavori, sfilandosi uno alla volta in punta di piedi, il presidente Emiliano e gli assessori sono spariti nel nulla costringendo il Consiglio a non completare gli argomenti.
Dunque, purtroppo, il Consiglio è stato costretto a rinviare la trattazione di diverse interrogazioni ad altra convocazione per l'assenza del governo regionale nell'aula consiliare".
Lo dichiara il consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli.

Leggi tutto: Damascelli (FI): "Emiliano e giunta spariscono dall'aula e consiglio termina prima, atteggiamento...

Guiderà il partito fino al congresso. La nomina giunta dal coordinatore provinciale Di Staso. Col placet di Fitto.

Sarà il consigliere comunale bitontino, nonché vicecoordinatore vicario provinciale del Pdl, Domenico Damascelli il commissario incaricato di guidare la sezione di Giovinazzo del partito di Berlusconi e Alfano fino al congresso.
La notizia è stata ufficializzata nella giornata di ieri anche se era nell’aria da alcuni giorni.
Il bitontino erediterà una situazione per certi versi simile a quella bitontina,

Leggi tutto: Damascelli commissario della sezione giovinazzese del Pdl

Il vice coordinatore provinciale del Popolo della Libertà dovrà traghettare la sezione di corso Amedeo nella difficile fase post elettorale

Nei comuni del barese in cui non era stato eletto ancora il segretario o dove le elezioni amministrative avevano lasciato il segno, sono stati nominati i nuovi commissari cittadini del Popolo della Libertà.

Praticamente tutti appartenenti alla corrente fittiana del partito, gli otto nuovi commissari cercheranno di ricucire le fila di un partito che sta vivendo una fase di transizione tra la vecchia gestione e ciò che accadrà a partire dal 2013.

Leggi tutto: Giovinazzo commissariato il P.D.L., ecco Domenico Damascelli

Sottocategorie

Designed by Dionix & Angelo Acquaviva