Per ricevere la Newsletter

iscriviti qui


Ricevi HTML?

Attività politiche

Ambiente - Territorio - Urbanistica

Sono giorni che il Centro Storico bitontino è immerso in una inquietante coltre di buio.

Per questo motivo, il consigliere comunale Domenico Damascelli (PdL) chiede al Sindaco di Bitonto la immediata risoluzione al problema.

Leggi tutto: Centro Storico al buio.Il consigliere Damascelli:“L’Amministrazione faccia subito luce”. A...

Nella seduta odierna del Consiglio Comunale (primo dell' era Michele Abbaticchio) sono stato colpito dagli interventi di Domenico Damascelli. Nel primo si diceva perplesso sulle problematiche evidenziate a proposito dell'elezione del Presidente del Consiglio.

Se è, infatti, vero che Statuto e Regolamento di Consiglio vadano modificati (ma qualcuno lo grida al vento da più di quattro anni) è pur vero, faceva giustamente notare il rappresentante del PDL, che in terza votazione la maggioranza avrebbe avuto i numeri per eleggere il Presidente (art. 12 comma 2 dello Statuto Comunale).

Leggi tutto: «Lo strano caso dell'elezione del presidente del consiglio». Gli interventi di Domenico...

Plauso dell'Amministrazione comunale per il successo della seconda giornata dell'iniziativa del Gruppo Volontari Bitonto Pulita, che domenica scorsa ha messo insieme un folto gruppo di cittadini, in prevalenza giovani, per ripulire le periferie cittadine e le campagne.

Il Sindaco Valla si è complimenta con tutti i cittadini volontari che hanno partecipato, coordinati da Giovanni Salierno, promotore della giornata.

Fra i volontari, armato di pettorina, guanti e pala, anche il vicesindaco Domenico Damascelli e l'assessore all'Urbanistica e Assetto del Territorio, Tommaso Maria Massarelli.

Leggi tutto: L’Amministrazione comunale plaude al successo dell’iniziativa del Gruppo Volontari Bitonto Pulita.

Il rispetto delle nostre campagne non è proprio la maggiore tra le virtù di noi bitontini. Basta uscire dal centro abitato e girare per le vie di campagna per trovare, ai margini delle strade, vaste discariche a cielo aperto piene di ogni sorta di rifiuti: pneumatici, materiale da costruzione, vecchi mobili, sanitari, materiale elettronico e tanto altro. Senza dubbio, un pessimo bigliettino da visita per chi dall’esterno visita la città dell’olio.

Senza contare l’inquinamento che può provocare tale atteggiamento e le ripercussioni negative sull’ambiente, sui nostri prodotti agroalimentari e sulla nostra salute. Un problema contro cui a nulla servono le rare operazioni di bonifica. Bastano pochi giorni e si ritorna alla solita triste situazione.

Leggi tutto: I volontari bitontini si riuniscono per ripulire le campagne. Damascelli: " un esempio di alto...

 

Le numerose lamentele dei residenti in via Gen. Pasquale Mirabella relative alle gravi condizioni igienico-sanitarie in cui versa la zona non sono cadute nel vuoto. Il vicesindaco di Bitonto, Domenico Damascelli, ha raccolto la richiesta d’aiuto, scrivendo al Servizio Igiene pubblica della Asl, al Settore Ambiente della Polizia locale, all’Azienda Servizi Vari e all’Ufficio Ambiente per sollecitare un adeguato e tempestivo intervento.

Questo il testo della nota inviata nei giorni scorsi da Damascelli:

“Giungono, continuamente, diverse segnalazioni dai residenti in Via Generale Pasquale Mirabella, che lamentano precarie condizioni igienico-sanitarie della zona, a causa di un’area incolta e maltenuta, in cui si annidano ratti, insetti, ragni, lombrichi, ecc..

Tale situazione arreca forte disagio ai residenti del quartiere, per la presenza dei suddetti animali e insetti selvatici nelle strade adiacenti alle proprie dimore, ma soprattutto perché spesso ratti, insetti di vario genere, ragni e lombrichi si infilano  nelle abitazioni, creando grave danno alla sicurezza igienica delle famiglie.

Leggi tutto: Bitonto via Gen. Pasquale Mirabella. Damascelli sollecita interventi contro il degrado...

"Rifiuti zero: meno rifiuti in città, più qualità in campagna".

A Bitonto due giornate dedicate alla pulizia delle campagne, in siti particolarmente degradati e ricadenti in zone di interesse ecologico, naturalistico, faunistico e artistico.

L’iniziativa, organizzata dall'associazione ambientalista “Fare Verde”, d’intesa con altre associazioni operanti sul territorio (ambientalisti, nuclei di protezione civile, scout, operatori sanitari, ecc..), scolaresche e semplici cittadini, nasce da un’idea dell’assessore all’agricoltura, Domenico Damascelli, il quale da tempo ha denunciato “un preoccupante degrado di molte aree delle nostre campagne, specie quelle che ricadono in zone di maggior pregio ambientale, soggette ad abbandono di rifiuti di ogni sorta ed ad altri gravi atti lesivi dell’integrità del territorio e della natura in generale”.

Leggi tutto: RIFIUTI ZERO, "Pulire " le campagne di Bitonto. Damascelli: "Promuovere valori di alto contenuto...

Un gradito regalo di fine anno dal Parco dell’Alta Murgia, che assegna 30mila euro per il finanziamento del progetto di sistemazione della viabilità nella zona del Bosco di Bitonto.

Il progetto, presentato dall’Assessorato comunale all’agricoltura nell’ambito di uno specifico bando per gli interventi di miglioramento ambientale di infrastrutture comunali nell’area protetta, prevede la manutenzione ordinaria e straordinaria delle due strade (via Murgia della Città e via Crocifisso) che salgono al Bosco di Bitonto una volta che si lascia la provinciale 89 Mariotto-Mellitto.

Leggi tutto: Il Comune riceve , su iniziativa di Damascelli, un finanziamento per riqualificare aree rurali...

Si è concluso con grande successo lunedì scorso il ciclo di incontri, organizzato dalla Associazione Ingegneri Bitonto, per conoscere meglio le ultime novità sulle norme tecniche in materia di urbanistica, edilizia sostenibile, costruzioni antisismiche e certificazione energetica, che delineano come obiettivo principale la costruzione di "una città sostenibile".

Leggi tutto: Damascelli: "l’Edilizia è uno strumento fondamentale per lo sviluppo economico e sociale di una...

Il 2 ottobre 2003, il Consiglio comunale ha discusso lo stato di realizzazione dell’attività programmata, all’interno del bilancio di previsione per il 2003.

Il consigliere Domenico Damascelli è intervenuto sul cambiamento di impostazione, da parte dell’amministrazione comunale, in merito al finanziamento di alcune spese. In un primo momento, infatti, si era scelto di recepire fondi con l’emissione di Boc (Buoni ordinari comunali), scelta che, successivamente, con il nuovo dirigente dei servizi finanziari, è stata rivista.

Citando una deliberazione del Consiglio comunale del 25 ottobre 2002 (precedente amministrazione, precedente assessore alle finanze, anche se sempre di centrosinistra) che, appunto, prevedeva l’emissione di Boc, Damascelli ha chiesto all’attuale assessore se, comunque, questi impegni fossero stati regolarmente rispettati.

Leggi tutto: Opere Pubbliche promesse, ma non realizzate e finanziate

Sullo stile antiestetico e selvaggio della segnaletica della nostra città il consigliere Damascelli non ha mai fatto mancare la sua voce. In un intervento in Consiglio si è soffermato sulla segnaletica verticale, spesso, dal punto di vista estetico, davvero di cattivo gusto.
Alcuni segnali ha osservato, sono, non solo impiantati male, ma anche scoloriti e vecchi: in alcuni casi datano alla fine degli anni ’80. Sono, quindi, irregolari visto che vi è un limite massimo di anni al di fuori del quale un segnale non è più a norma di legge. È doveroso ricordare che, in questa come in altre battaglie, il gruppo consiliare di Alleanza Nazionale si distinse grazie all’impegno e alla tenacia del suo capogruppo Enzo Lisi.

Interrogazione in Consiglio Comunale - 12/03/2002

Un fenomeno fastidioso si verifica sui binari del passaggio a livello di via Giovinazzo: il cedimento dell’asfalto ha creato degli avallamenti che fatalmente comportano un rallentamento del deflusso dei veicoli e un notevole aumento dei tempi d’attesa al semaforo.
Su questo Damascelli, il 12 marzo 2002, è intervenuto in Consiglio comunale portando all’attenzione degli amministratori il problema e augurandosi rapidi interventi in merito. La questione, tra l’altro, non era di secondaria importanza considerata la presenza del vicino casello autostradale e, quindi, del numeroso traffico di veicoli di scarico e trasporto commerciale.

Designed by Dionix & Angelo Acquaviva